Quando acquistare una stufa a legna su misura

Posted in Stufe ad accumulo su misura

Quando acquistare o far costruire una stufa a legna su misura? Consigli di riscaldamento per case, appartamenti e uffici.

Il caldo estivo si è fatto desiderare ma alla fine anche quest’anno tutta la nostra penisola ha visto splendere un bel sole con un caldo in alcune zone anche più gradevole degli anni precedenti.
In ogni caso, nonostante le temperature piacevoli, è proprio verso luglio e agosto e in generale alla fine della stagione estiva che, per non farsi cogliere impreparati dal freddo, è importante iniziare a pensare al riscaldamento dell’inverno, in particolare se si tratta della costruzione di una stufa a legna su misura in muratura o con maioliche.

Una stufa a legna costruita su misura va progettata infatti secondo le caratteristiche specifiche dell’immobile e in base alle esigenze estetiche e di funzionalità di chi vi abita. Per questo motivo, soprattutto quando va installata in una casa già abitata, è fondamentale pensare al progetto e alla realizzazione con un certo anticipo sulla stagione fredda, anche per permettere ai materiali di assestarsi prima dell’utilizzo.
Lo stesso anticipo vale anche nel caso di una stufa a legna pronta consegna poiché, una volta installata, è sempre consigliabile fare qualche esperimento con l’accensione, il tiraggio e il tipo di combustione, anche prima dell’inverno.

Di fatto chi possiede una stufa a legna non la utilizza solo quando le temperature sono rigide, ma anche nelle stagioni intermedie per togliere umidità alla casa. Le stufe a legna, i caminetti e le stufe ad accumulo sono fra i sistemi di riscaldamento da sempre preferiti.
Una stufa a legna o una stube riscaldano non solo i locali dove si trova, ma se ben posizionate anche i locali adiacenti o l’intera casa. Se costruite a regola d’arte poi stufe, inserti caminetto a legna e stubotti garantiscono alti rendimenti e basse emissioni, con un caldo ecologico per tutta la stagione fredda e un notevole risparmio.

La legna è infatti un combustibile economico rispetto agli altri e nel caso delle stufe ad accumulo a far risparmiare sul riscaldamento è proprio il tipo di costruzione e i materiali all’avanguardia. Con soli 12 kg di legna al giorno è possibile riscaldare una superficie di 100 m²: basta accendere la stufa a legna di prima mattina e senza alimentarla ulteriormente offrirà alla casa un calore continuo.

I motivi per iniziare già da subito a pensare ad una stufa a legna per il prossimo inverno sono quindi numerosi incluso il risparmio, meglio quindi prendersi per tempo per godere di un caldo tepore durante le stagioni fredde e piovose.

Per un progetto su misura di stufa a legna o per una stufa a legna pronta consegna con installazione è possibile scrivere a info@cassolmarco.it oppure compilare il form alla pagina contatti.

Pin It on Pinterest